Forum lesbico

Inter@genda

Il forum di elleXelle per discutere tra noi

ATTENZIONE: La registrazione automatica è attualmente disattivata. Per registrarvi, scrivete a: owner@ellexelle.it indicando il nick desiderato e la vostra email; vi verranno inviate le credenziali per accedere  al forum


o Registrati per creare messaggi e topic.

C'è nessuno? Jostein Gaarder

Un bimbo appeso a testa in giù su un albero....

Questo piccolo romanzo inizialmente da questa immagine

Intrigante, di lettura scorrevole ed intrinseco di valori

Divertente soprattutto per chi ha immaginazione da vendere

🙃

Molto bello  ... davvero . Per fortuna

Stesso autore

L'enigma del solitario

La ragazza delle arance

Buona lettura

Scegli con cura e cura chi scegli... pulce76@inwind.it

Si, letti entrambi, ma grazie del suggerimento molto gradito

🙃

Cita da briciolablu su 17 Novembre 2021, 04:35

Un bimbo appeso a testa in giù su un albero....

Questo piccolo romanzo inizialmente da questa immagine

Intrigante, di lettura scorrevole ed intrinseco di valori

Divertente soprattutto per chi ha immaginazione da vendere

🙃

Cosa mi ha insegnato questo piccolo libro

Le domande sono più importanti delle risposte. Poiché sono un po’ lenta, questa frase non mi entrava in testa, non che non la capissi, ne riconoscevo tutta l’importanza e verità, ma ponendomi comoda nei miei panni professionali. Insomma, ho fatto una gran fatica a metterla in relazione a me stessa. Perché, come dice il poeta “è qui che casca l’asino”. Io provo un gran timore a fare le domande, è un problema di educazione, ma non solo, ho imparato a proteggermi da domande fastidiose e quindi ne faccio poche anch’io. Ecco, vorrei imparare a fare le domande senza sentirmi una ficcanaso e senza considerare quelle che faccio delle domande idiote.

Per incontrarsi, non mi riferisco a un tipo di incontro particolare, è importante lasciare il proprio “fondovalle” e salire in cima alla montagna, magari in cima arrivarci da sola senza portarsi dietro tutto il “fondovalle” e anche qui, come dice il poeta questo “è uno dei miei limiti”. Poi, magari, in cima, ci sei arrivata solo tu, ma come dice un grande scrittore di gialli “questa è un’altra storia”.

Grazie per avermi fatto conoscere questo libro

Mio piacere.

Il mondo dei libri nasconde tante piccole meraviglie che è molto bello condividere....così come tutto il resto.

Divulgare il bello, il piacevole ed altro in una realtà piena di brutture credo sia un must per le persone ricche di sani principi.

Alla prossima meraviglia letteraria.

🙃