Allora? Superato lo shock elettorale?

Considerazioni personali, idee, stati d'animo
Avatar utente
Athamantis
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/08/2016, 21:51

Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da Athamantis » 05/06/2018, 14:39

Sui social alcuni gay e alcune lesbiche hanno salutato con gioia il Governo Lega-5Stelle...

https://www.lezpop.it/il-governo-del-ca ... -lesbiche/

https://www.lezpop.it/il-governo-del-ca ... -di-stato/


Anni fa in tempi di Family Day dicevo alle amiche "pensate se alla prossima tornata elettorale per la legge dell'alternanza ci ritroveremo al governo 'questi qua'..."

venni liquidata con battute e risate.

Avevo anche detto "pensate se per distrarre l'opinione pubblica dalle loro incapacità si dedicheranno a liste di proscrizione varie (negri, islamici, femministe, froci/e)... pensate a quante tracce ip abbiamo lasciato nel web in tutti questi anni... è tutto nei server...hai voglia a negare..."

Intanto, pare che secondo il Sole24Ore la flat tax offrirà vantaggi solo ai redditi dai 35mila lordi annui in su...non so voi come state messe...

Nel frattempo sparano a vista agli immigrati e danno fuoco agli stabili destinati a loro...

Del resto dal 2014 i finanziamenti pubblici ai partiti sono stati aboliti. (Decreto Legge 28 dicembre 2013, n. 149, G.U. 26 febbraio 2014, n. 47)

E se non siamo più noi cittadini comuni a finanziare i partiti con le ns tasse, è evidente che saranno i (ricchi) privati che li hanno finanziati di tasca loro a dettare l'agenda politica di questo governo...

[read]
vittua
Messaggi: 73
Iscritto il: 08/07/2016, 15:56

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da vittua » 06/06/2018, 16:25

Non è una gioia ma lo schok elettorale si sta evolvendo...mi è sempre più chiaro da quale parte stare: all’opposizione.
In un certo qual senso mi sentivo all’opposizione anche prima ma era un tipo di opposizione ambigua, come a dire che il termine opposizione può contenere dei significati complessi.

Per cercare di dirla semplice, a me il PD di Renzi non convinceva. Per fare solo un esempio di ciò che non mi convinceva: è vero che abbiamo avuto dei diritti ma se non ci fosse stata L’Europa a premere sul Governo italiano anche da un punto di vista economico( ricordo che avevamo una sanzione da pagare all’Unione Europea per non avere ancora introdotto dei diritti per le coppie same –sex) mi vengono dei dubbi sul fatto che si sarebbero spesi così tanto. Allo stesso tempo ho apprezzato lo stile e lo spirito politico di Monica Cirinnà.

Sia come sia, non voglio dilungarmi oltre con delle critiche al PD, in fondo è da tanti anni che mi sento in “opposizione” dato che per la maggior parte delle persone le coppie same –sex sono considerate anormali. Appartengo a una minoranza, come appartengono alla minoranza gli islamici e gli immigrati in genere, ad esempio.

Considerando la crisi politica in corso penso che seguiranno anni di grandi casini, dove se ne diranno di tutti i colori e se ne vedranno di ogni.
Avatar utente
Athamantis
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/08/2016, 21:51

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da Athamantis » 07/06/2018, 13:25

Io sono un po' sconfortata..
Dopo anni a battagliare contro le iniziative del Pirellone e dei Family day...ritrovarmeli veramente al Governo... [notriste]
vittua
Messaggi: 73
Iscritto il: 08/07/2016, 15:56

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da vittua » 08/06/2018, 15:30

E tu pensa a quante battaglie sono state fatte negli scorsi decenni per i diritti nel mondo del lavoro quando adesso magari lavori per un azienda privata 18 ore al giorno guadagnando pochissimo. O così, o pomì.

Che vita è questa?

Mentre i conflitti nel mondo lavorativo stanno diventando sempre più aspri, penso che la tolleranza nei confronti di gay e lesbiche sia cresciuta nel tempo, considerando gli ultimi quarant’anni di vita e di storia. Quanto meno è aumentata la tolleranza da parte delle nuove generazioni e da parte degli adulti più civili.
Non mi aspetto che questo governo favorisca delle leggi per la tutela dei figli di coppie same sex, esiste una barriera culturale ancora ben presente e radicata nel popolo italiano nei confronti della “famiglia” e per ora questa battaglia è persa, tuttavia rispetto all’odio e alla paura nei confronti degli immigrati “noi” forse ora siamo poca cosa.

Penso che il fenomeno dell’immigrazione sia destinato ad aumentare, non solo per le guerre e la povertà nei paesi Africani, esiste anche il problema della desertificazione che toglie l’acqua in più vasti territori presenti nel mondo, Italia compresa. Ci sono poi i cinesi che stanno comprando il mondo, letteralmente parlando.
In effetti, la dominanza da parte dei bianchi occidentali sul mondo è in netta decadenza da un po’ di tempo a questa parte e penso che questo processo sia irreversibile.
Quello che voglio dire è che penso di essere fortunata per aver vissuto in un qualche modo il “sogno Americano”, pur con le sue violenze, le contraddizioni e la via della decadenza.

Quello che mi preoccupa molto è la questione del lavoro, perché quando un operaio nero o immigrato accetta di lavorare per pochi euro all’ora in Italia, questo va a svantaggio del mondo operaio italiano che vede uno schiacciamento in termini di valore contrattuale del suo lavoro.
Questo è quello che è accaduto e accade nel mondo lavorativo e non è certo colpa dell'immigrato se siamo dentro ad una vera e propria emergenza di tipo economico e istituzionale.

Cosa potrebbero invece dirmi quelli del Family day ora che sono entrata in menopausa? “Brutta e cattiva” per non aver fatto dei figli?
“Lesbica di merda”?

Farò parte di una qualche lista di prescrizione? Questa ipotesi mi sembra improbabile ma staremo a vedere. Mai dire mai.
vittua
Messaggi: 73
Iscritto il: 08/07/2016, 15:56

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da vittua » 08/06/2018, 15:46

... e si soffre, questo lo sento.
Avatar utente
UnGiornoCredi
Messaggi: 303
Iscritto il: 31/07/2016, 7:24

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da UnGiornoCredi » 09/06/2018, 14:50

Ho sempre pensato che al governo questa volta sarebbe andato il centrodestra, l'alleanza lega / cinque stelle non l'avevo considerata e non la vedo per niente bene, nel senso che in comune hanno poco e niente. La Lega ha poche ma chiare idee, ha obiettivi e mezzi. Gli altri molte proposte vaghe e contraddittorie e nessuna chiarezza sugli strumenti e i percorsi da seguire.
Sul piano politico mi pare che la Lega stia andando a governare coi voti dei 5 stelle, che mi pare non stiano contando nulla. Salvini parla da leader forte dei numeri della coalizione prima e del governo adesso ,ma di suo sappiamo che ci ha messo meno di quanto abbia racimolato il Pd nella sua peggiore uscita elettorale di sempre!
Non entro nel merito dei contenuti, non li posso condividere, ma non sono così sicura saranno catastrofici perché ripeto mancano le idee sul come attuarli, per cui possiamo stare serene da questo punto di vista.
Quello che sta cambiando, e non certo dal 4 marzo, è il tipo e il livello culturale del Paese, si respira odio,intolleranza e qualunquismo. Il dibattito si gioca sui modi delle tifoseria da stadio, dove odiare un partito o un giocatore sono la stessa cosa.
Ma avverto una certa incoscienza e superficialità un po su tutto. Se in campagna elettorale i tuoi interlocutori sono gli elettori, specie gli indecisi e gli avversari da portare dalla tua, a livello istituzionale ogni parola va pesata, la parola è azione. Meno sproloqui a ruota libera e meglio è per i rapporti con l estero e con i mercati. Su questo tanta troppa approssimazione.
Quanto all'opposizione è l'occasione della ricostruzione,spero se la giocheranno bene. Non mi dispiacerebbe la nascita di una nuova forza moderata di centro, a sinistra non vedo spaccature, vedo frammentazione che è ancora peggio.
"Io dipingerei di colori i muri
e stelle sul soffitto
ti direi le cose che non ho mai detto"
Avatar utente
Athamantis
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/08/2016, 21:51

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da Athamantis » 09/06/2018, 21:00

vittua ha scritto:
08/06/2018, 15:30
E tu pensa a quante battaglie sono state fatte negli scorsi decenni per i diritti nel mondo del lavoro quando adesso magari lavori per un azienda privata 18 ore al giorno guadagnando pochissimo. O così, o pomì.

Che vita è questa?

Mentre i conflitti nel mondo lavorativo stanno diventando sempre più aspri, penso che la tolleranza nei confronti di gay e lesbiche sia cresciuta nel tempo, considerando gli ultimi quarant’anni di vita e di storia. Quanto meno è aumentata la tolleranza da parte delle nuove generazioni e da parte degli adulti più civili.
Non mi aspetto che questo governo favorisca delle leggi per la tutela dei figli di coppie same sex, esiste una barriera culturale ancora ben presente e radicata nel popolo italiano nei confronti della “famiglia” e per ora questa battaglia è persa, tuttavia rispetto all’odio e alla paura nei confronti degli immigrati “noi” forse ora siamo poca cosa.

Penso che il fenomeno dell’immigrazione sia destinato ad aumentare, non solo per le guerre e la povertà nei paesi Africani, esiste anche il problema della desertificazione che toglie l’acqua in più vasti territori presenti nel mondo, Italia compresa. Ci sono poi i cinesi che stanno comprando il mondo, letteralmente parlando.
In effetti, la dominanza da parte dei bianchi occidentali sul mondo è in netta decadenza da un po’ di tempo a questa parte e penso che questo processo sia irreversibile.
Quello che voglio dire è che penso di essere fortunata per aver vissuto in un qualche modo il “sogno Americano”, pur con le sue violenze, le contraddizioni e la via della decadenza.

Quello che mi preoccupa molto è la questione del lavoro, perché quando un operaio nero o immigrato accetta di lavorare per pochi euro all’ora in Italia, questo va a svantaggio del mondo operaio italiano che vede uno schiacciamento in termini di valore contrattuale del suo lavoro.
Questo è quello che è accaduto e accade nel mondo lavorativo e non è certo colpa dell'immigrato se siamo dentro ad una vera e propria emergenza di tipo economico e istituzionale.

Cosa potrebbero invece dirmi quelli del Family day ora che sono entrata in menopausa? “Brutta e cattiva” per non aver fatto dei figli?
“Lesbica di merda”?

Farò parte di una qualche lista di prescrizione? Questa ipotesi mi sembra improbabile ma staremo a vedere. Mai dire mai.
[0cool] anche io compio 50 anni oggi.

e anche io penso di non interessare più al mondo cosidetto "attivo" ormai.

il dumping salariale ha devastato 50 anni di benessere, ma non darei la colpa agli immigrati, prima di loro fu la globalizzazione e la cina a metterci in difficoltà sul costo del lavoro. bastavano loro.

anche io penso di essere stata fortunata (in extremis) a nascere quando sono nata, ma lo sarei stata ancora di più se fossi nata 10 anni prima.

"Mentre i conflitti nel mondo lavorativo stanno diventando sempre più aspri, penso che la tolleranza nei confronti di gay e lesbiche sia cresciuta nel tempo"

Qualcuno dice che si sono strumentalizzati i diritti civili individuali a scapito di quelli collettivi...l'idea di essere stata usata come omosessuale per distrarre l'opinione pubblica dalla demolizione dei diritti di base (lavoro, welfare, salute, istruzione, previdenza) mi fa sentire buggerata per l'ennesima volta.

Considera che a me delle unioni civili onestamente non frega nulla. Ma proprio niente.

Io sono d'accordo con Angelo Pezzana quando alla presentazione di un suo libro qche anno fa disse che lui nella sua vita aveva avuto 3 storie serie di lunga durata poi finite: fossero esistite le unioni civili, avrebbe dovuto pagare alimenti a 3 persone col suo misero reddito di piccolo libraio.
Cosa impensabile.
Avatar utente
Athamantis
Messaggi: 72
Iscritto il: 15/08/2016, 21:51

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da Athamantis » 09/06/2018, 21:03

UnGiornoCredi ha scritto:
09/06/2018, 14:50
Ho sempre pensato che al governo questa volta sarebbe andato il centrodestra, l'alleanza lega / cinque stelle non l'avevo considerata e non la vedo per niente bene, nel senso che in comune hanno poco e niente. La Lega ha poche ma chiare idee, ha obiettivi e mezzi. Gli altri molte proposte vaghe e contraddittorie e nessuna chiarezza sugli strumenti e i percorsi da seguire.
Sul piano politico mi pare che la Lega stia andando a governare coi voti dei 5 stelle, che mi pare non stiano contando nulla. Salvini parla da leader forte dei numeri della coalizione prima e del governo adesso ,ma di suo sappiamo che ci ha messo meno di quanto abbia racimolato il Pd nella sua peggiore uscita elettorale di sempre!
Non entro nel merito dei contenuti, non li posso condividere, ma non sono così sicura saranno catastrofici perché ripeto mancano le idee sul come attuarli, per cui possiamo stare serene da questo punto di vista.

Quello che sta cambiando, e non certo dal 4 marzo, è il tipo e il livello culturale del Paese, si respira odio,intolleranza e qualunquismo. Il dibattito si gioca sui modi delle tifoseria da stadio, dove odiare un partito o un giocatore sono la stessa cosa.
Ma avverto una certa incoscienza e superficialità un po su tutto.


Se in campagna elettorale i tuoi interlocutori sono gli elettori, specie gli indecisi e gli avversari da portare dalla tua, a livello istituzionale ogni parola va pesata, la parola è azione. Meno sproloqui a ruota libera e meglio è per i rapporti con l estero e con i mercati. Su questo tanta troppa approssimazione.
Quanto all'opposizione è l'occasione della ricostruzione,spero se la giocheranno bene. Non mi dispiacerebbe la nascita di una nuova forza moderata di centro, a sinistra non vedo spaccature, vedo frammentazione che è ancora peggio.
ha cominciato Silvio con Forza Italia ricordate l'inno del partito? Parevano i mondiali.

Gli anni 80 ci avevano rimbambiti, Mediaset ci ha dato il colpo di grazia.
Avatar utente
briciolablu
Messaggi: 259
Iscritto il: 29/06/2016, 14:50

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da briciolablu » 09/06/2018, 22:38

Athamantis ha scritto:
09/06/2018, 21:00


[0cool] anche io compio 50 anni oggi.

Tanti auguri!

Per il resto rimango ad osservare se effettivamente saranno "parolai " come i precedessori o altro.

Ne hanno dette alcune interessanti come l'abbattimento delle pensioni d'oro e vitalizi. Sembrano fiabe per adulti, ma non conciliano il sonno.


[0afr]
Avatar utente
UnGiornoCredi
Messaggi: 303
Iscritto il: 31/07/2016, 7:24

Re: Allora? Superato lo shock elettorale?

Messaggio da UnGiornoCredi » 10/06/2018, 10:36

Athamantis ha scritto:
09/06/2018, 21:03

ha cominciato Silvio con Forza Italia ricordate l'inno del partito? Parevano i mondiali.

Gli anni 80 ci avevano rimbambiti, Mediaset ci ha dato il colpo di grazia.
Le radici politiche e culturali di oggi sono negli anni post tangentopoli e delle stragi mafiose, i primi anni 90.
Eravamo alla frutta e non ce ne siamo accorti, siamo andati avanti in qualche modo ma adesso paghiamo pesantemente il prezzo.
Se oggi si è completamente perso il senso della democrazia e del pluralismo verso l'autoritarismo e l'ostentazione della forza del "capo" che fa ordine e pulizia, questo sentimento parte da lontano, quando è stato ucciso lo Stato e i cittadini hanno perso totalmente fiducia nelle istituzioni.
Oggi questa sfida tra sapere istituzionale e opinione popolare si è estesa alla scienza, alla medicina e contro la scuola. Docenti malmenati e insultati sempre più spesso da alunni e genitori ne sono un sintomo.
"Io dipingerei di colori i muri
e stelle sul soffitto
ti direi le cose che non ho mai detto"
Rispondi