Vai al contenuto
Home » Forum lesbico

Forum lesbico

Inter@genda

Il forum di elleXelle per discutere tra noi

ATTENZIONE: La registrazione automatica è attualmente disattivata. Per registrarvi, scrivete a: owner@ellexelle.it indicando il nick desiderato e la vostra email; vi verranno inviate le credenziali per accedere  al forum


Forum breadcrumbs - Sei qui:Inter@gendaArgomenti: PerLesPOESIA
Please or Registrati to create posts and topics.

POESIA

L’innamorato” - Jorge Luis Borges

Luna, avorio, strumenti musicali, rose,
lampade e il segno di Durer,
le nove cifre e lo sfuggente zero,
devo fingere che queste cose esistano.

Devo fingere che nel passato c’erano
Persepoli e Roma e che una sabbia
sottile ha misurato il destino di una torre
che le età del ferro hanno disfatto.

Devo pensare alle armi e alle fiamme
delle epopee e ai mari plumbei
che rosicchiano i pilastri della terra.

Devo fingere che ci sono gli altri. È falso.

Ci sei solo tu.

Tu, mia ventura
e sventura, inesauribile e pura.

Si: sono un sognatore.
Un sognatore è colui che riesce a trovare la Sua strada solo al chiaro di luna, e la Sua punizione è che vede l'alba prima del resto del mondo.

Oscar Wilde

 

😉

Gli spiriti liberi non sono fatti per essere domati. Hanno bisogno di restare liberi finché non trovano qualcuno di altrettanto selvaggio con cui correre.
Cita da Thai su 30 Settembre 2023, 10:130

Devo fingere che ci sono gli altri. È falso.

Ci sei solo tu.

Tu, mia ventura
e sventura, inesauribile e pura.

Inestimabile dichiarazione d'Amore.

Touche

Onorata la Donna che la riceve.

 

😉

Gli spiriti liberi non sono fatti per essere domati. Hanno bisogno di restare liberi finché non trovano qualcuno di altrettanto selvaggio con cui correre.
Cita da briciolablu su 1 Ottobre 2023, 07:36

Si: sono un sognatore.
Un sognatore è colui che riesce a trovare la Sua strada solo al chiaro di luna, e la Sua punizione è che vede l'alba prima del resto del mondo.

Oscar Wilde

 

????

Semplicemente meraviglioso

Cita da Thai su 30 Settembre 2023, 10:13

L’innamorato” - Jorge Luis Borges

Luna, avorio, strumenti musicali, rose,
lampade e il segno di Durer,
le nove cifre e lo sfuggente zero,
devo fingere che queste cose esistano.

Devo fingere che nel passato c’erano
Persepoli e Roma e che una sabbia
sottile ha misurato il destino di una torre
che le età del ferro hanno disfatto.

Devo pensare alle armi e alle fiamme
delle epopee e ai mari plumbei
che rosicchiano i pilastri della terra.

Devo fingere che ci sono gli altri. È falso.

Ci sei solo tu.

Tu, mia ventura
e sventura, inesauribile e pura.

Un amore totalizzante!

Amo in te
l’avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l’audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l’impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole
e sudato, affamato, infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.

amo in te l’impossibile
ma non la disperazione.

Nazim Hikmet

Cita da Thai su 2 Ottobre 2023, 00:55

Amo in te
l’avventura della nave che va verso il polo
amo in te
l’audacia dei giocatori delle grandi scoperte
amo in te le cose lontane
amo in te l’impossibile
entro nei tuoi occhi come in un bosco
pieno di sole
e sudato, affamato, infuriato
ho la passione del cacciatore
per mordere nella tua carne.

amo in te l’impossibile
ma non la disperazione.

Nazim Hikmet

Direi manifestatamente passionale.

Si evince chiaro e nitido l'amore fisico per eccellenza.

Così mi arriva.

 

😉

Gli spiriti liberi non sono fatti per essere domati. Hanno bisogno di restare liberi finché non trovano qualcuno di altrettanto selvaggio con cui correre.

Canto d’amore

Come potrei trattenerla in me,
la mia anima, che la tua non sfiori;
come levarla, oltre te, ad altre cose?

Ah, potessi nasconderla in un angolo
perduto della tenebra, un estraneo
rifugio silenzioso che non seguiti
a vibrare se vibra il tuo profondo.

Ma tutto quello che ci tocca, te
e me, insieme ci prende come un arco
che da due corde un suono solo rende.
Su quale strumento siamo tesi, e quale
violinista ci tiene nella mano?
O dolce canto.

Rainer Maria Rilke

L’unione di poesia e musica per descrivere quella sintonia tra amanti, quell’incontro inevitabile di due anime.... il cui
amore reciproco viene paragonato alle corde intonate di un violino che vibrando insieme producono un unico suono.

Rainer Maria Rilk

Pioggia D’Autunno”, di Ada Negri

Vorrei, pioggia d’autunno,

essere foglia che s’imbeve di te

sin nelle fibre che l’uniscono

al ramo, e il ramo al tronco,

e il tronco al suolo;

e tu dentro le vene passi, e ti spandi, e si gran sete plachi.

So che annunci l’inverno: che fra breve quella foglia cadra,

fatta colore della ruggine,

e al fango andrà commista,

ma le radici nutrirà del tronco

per rispuntar dai rami a primavera.

Vorrei, pioggia d’autunno, esser foglia, abbandonarmi al tuo scrosciare, certa che non morrò,

che non morrò, che solo muterò volto sin che avrà la terra

le sue stagioni, e un albero avrà fronde.

 

😉

Gli spiriti liberi non sono fatti per essere domati. Hanno bisogno di restare liberi finché non trovano qualcuno di altrettanto selvaggio con cui correre.
Cita da briciolablu su 5 Ottobre 2023, 18:49

Pioggia D’Autunno”, di Ada Negri

Vorrei, pioggia d’autunno,

essere foglia che s’imbeve di te

sin nelle fibre che l’uniscono

al ramo, e il ramo al tronco,

e il tronco al suolo;

e tu dentro le vene passi, e ti spandi, e si gran sete plachi.

So che annunci l’inverno: che fra breve quella foglia cadra,

fatta colore della ruggine,

e al fango andrà commista,

ma le radici nutrirà del tronco

per rispuntar dai rami a primavera.

Vorrei, pioggia d’autunno, esser foglia, abbandonarmi al tuo scrosciare, certa che non morrò,

che non morrò, che solo muterò volto sin che avrà la terra

le sue stagioni, e un albero avrà fronde.

 

????

Ada Negri! Complimenti per la scelta di questo autunno in versi 🙂