Florence Queer Festival


15a edizione del Florence Queer Festival a Firenze. Dal 26 settembre al 1° ottobre, diretta da Bruno Casini e Roberta Vannucci, si terrà al Cinema La Compagnia.

Per i QUEER FILM, da segnare in agenda, le giornate di: Apertura del Festival  con il debutto cinematografico di Jennifer Reeder: Signature move è  una commedia allo stesso tempo divertente e riflessiva che racconta la storia di una avvocata di Chicago di origine pakistana divisa tra la sua cultura di origine, la madre che la vorrebbe sposata, ed il suo essere lesbica ed appassionata di wrestling. Mercoledì 27 settembre dove sarà possibile vedere una super anticipazione sul documentario in fase di lavorazione su Caterina Bueno, firmato da Francesco Corsi e prodotto da Kiné in collaborazione con l’Istituto De Martino e l’Associazione Culturale Bueno, oltre al documentario Chavela firmato da Catherine Gund e Daresha Kyi che sarà proiettato alla presenza della cantante Ginevra di Marco.  Venerdì 29 settembre, in collaborazione con il Festival Internazionale di Cinema e Donne, Femminista della canadese Fougère, un road movie, viaggio nel cuore del femminismo globale, dalla Turchia al Portogallo. Tra le anteprime: Abrazame como antes della costaricana Jurgen Ureña, ispirato al romanzo di Tatiana Lobo, Candelaria casuale, racconta la storia di Veronica, l’attrice Jimena Franco, donna transgender che lavora come prostituta in un piccolo sobborgo della capitale del Costa Rica. Jewel’s Catch One di Fitz, storia di Jewel Thais-Williams, imprenditrice e attivista di “The Catch”, la più antica discoteca di proprietà nera in America. CCH Pounder voce narrante di questo viaggio visivo e musicale evidenziato da interviste esclusive con Sharon Stone, Thelma Houston, Madonna, Sandra Bernhard, Thea Austin e Bonnie Pointer. E The book of Gabrielle di Lisa Gornick, commedia che segue una scrittrice alle prese con una guida sul sesso dal titolo “How to do it”.

Il QUEER BOOKS è l’appuntamento con la letteratura che si svolge tutte le sere alle 19,30 ad ingresso libero, in saletta MyMovies (Cinema La Compagnia, via Cavour 50r) – apre il 26 settembre con Vittoria Schisano e il suo racconto autobiografico,  edito da Sperling&Kupfer, “La Vittoria che nessuno sa. Storia di una donna nata nel corpo sbagliato”. Poi Margherita Giacobino e il suo romanzo “Il prezzo del sogno”, e, alla Libreria IBS/Il Libraccio di via Cerretani: “Volevo essere bionda” di Veronica Barsotti (6 ottobre ore 18) e  “Oroscopo 2018” di Simon&theStars (17 novembre ore 18).

***

 

Il Florence Queer Festival è organizzato dall’associazione Ireos – Centro Servizi Autogestiti per la Comunità Queer di Firenze, in collaborazione con Arcilesbica Firenze e Music Pool, con il contributo della Regione Toscana.

http://www.florencequeerfestival.it/

I LUOGHI DEL FESTIVAL

Ireos via de’ Serragli, 3 tel. 055 216907
La Compagnia via Cavour, 50r
IBS+Il Libraccio via de’ Cerretani, 16r tel. 055 287339
Ristorante Quinoa Piazza Santa Maria Maggiore, 1 tel. 055 74 77 998

Infoline:
Ireos: 055 216907 MusicPool: 055 240397
info@florencequeerfestival.it

Biglietti:
Pomeridiano: € 5 (miniabbonamento per tutte le proiezioni dalle 15 alle 21)
Serale: € 7, ridotto € 6; (miniabbonamento per tutte le proiezioni dalle 21 in poi)
Giornaliero: € 10, ridotto € 8
Abbonamento: € 35 (tutte le proiezioni pomeridiane e serali)
Abbonamento pomeridiano: € 15 (tutte le proiezioni dalle 15 alle 21)

Tutte le proiezioni sono vietate ai minori di 18 anni.